05_home.jpg

MATER_SOS

MATER SOS Logo

Persona di contatto:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POR FESR UE RI RER

Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale


Materiali sostenibili per il ripristino e la realizzazione di nuovi edifici

Il Progetto MATER_SOS si rivolge espressamente all’industria delle costruzioni ed ha lo scopo di sviluppare e prototipare materiali da costruzione a basso impatto ambientale da utilizzare nell’intera filiera costruttiva, mediante innovazione di formulazioni e/o processi produttivi di materiali da costruzione tradizionali. L’innovazione di processo sarà volta (i) all’abbassamento dei consumi energetici del processo produttivo dei materiali da costruzione, (ii) al riciclo di materiali di scarto (in percentuali anche superiori al 60%, con conseguente risparmio di materie prime da fonti non rinnovabili), (iii) alle migliorate prestazioni dell’edificio stesso. Gli obiettivi del progetto sono:
1) Realizzazione di una mappatura regionale dei rifiuti da recuperare nel ciclo produttivo di materiali da costruzione (calcestruzzi, betoncini, massetti, malte, adesivi e piastrelle). Creazione di una matrice “tipologia di rifiuto/scarto” versus “percorso di riutilizzo” come strumento per identificare il percorso di riciclo migliore, al fine di individuare nuove Materie Prime Seconde (MPS);
2) Realizzazione di mix design di calcestruzzi e betoncini strutturali a matrice (eco cementi) e/o aggregati sostenibili con MPS, con funzionalità specifica a seconda della destinazione d’uso;
3) Realizzazione di mix design per massetti altamente sostenibili (contenenti MPS) con conseguente realizzazione prototipale di massetti alleggeriti porosi ad elevato grado di isolamento termico e massetti ad elevate prestazioni termo-meccaniche per pavimenti dotati di sistemi radianti;
4) Realizzazione di mix design di materiali multi prestazionali altamente sostenibili (contenenti MPS) destinati all’applicazione come adesivi per piastrelle o come malte per intonaco interno ed esterno a base geopolimerica
5) Realizzazione di impasti ceramici con almeno il 60% di MPS con conseguente realizzazione prototipale di piastrelle smaltate con smalti apiombici e piastrelle funzionalizzate mediante deposizione di rivestimenti fotocatalitici, autopulenti e a elevata riflettanza solare;
6) Realizzazione di prototipi “pacchetti costruttivi” (massetto+adesivo+piastrella; calcestruzzo+malta), corredati da schede tecniche prestazionali.

L’Associazione Temporanea di Scopo (ATS), è coordinata dal Centro Ceramico e comprende CIRI EC (Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale dell’Università di Bologna), CNR-ISTEC (Faenza, RA) CertiMaC (Faenza, RA) e RI.COS (Bologna).

Il Progetto è stato ammesso a finanziamento per un contributo massimo di euro 999.912,88, su un investimento riconosciuto di euro 1.394.161,25. MATER_SOS prevede la collaborazione di importanti industrie, pur non direttamente finanziate, per il trasferimento tecnologico delle fasi sperimentali alla scala industriale: Marazzi Group S.p.A. (Piastrelle di ceramica), Consorzio Cave Bologna Soc. Coop (Aggregati e calcestruzzi) e Fili & Forme s.r.l. (Estrusione di monofili sintetici).

Partner del progetto

Partner MATER SOS

 

Partner industriali

Partner Industriali MATER SOS